Pane, burro e alici

12 Luglio 2014
di Gianfranco Pascucci

Ingredienti per 2 persone

Preparazione Pane, burro e alici

  1. Pulite le alici eliminando la testa, sviscerandole e privandole della lisca e della coda. Poi apritele a libro e spolverizzatele con una manciata di sale. Lasciatele riposare per un paio di minuti.
  2. Sciacquate le alici e asciugatele con la carta assorbente. Posatele su un piano aperte a libro e, una per volta, tagliate via le irregolarità dei bordi, ottenendo dei rettangoli perfetti.
  3. Su un foglio di carta forno, fate uno strato (non troppo fitto) di erbette sbriciolate. Ungetele con un filo d’olio e salatele leggermente. Posate sopra le alici e ungete anche queste.
  4. Trasferite il foglio di carta forno con tutti gli ingredienti su una bistecchiera ben calda. Poco dopo il rosso delle carni inizierà a far posto al bianco, quindi le alici saranno cotte non del tutto ma a sufficienza.
  5. Frattanto sciacquate la bieta, prelevate le foglie e passatele velocemente in padella unta con un po’ di burro. Profumatele con un soffio di noce moscata.
  6. Trasferite il pesce e le erbette in una terrina con circa mezzo centimetro di olio tiepido. La sua temperatura e quella delle alici stesse continueranno la cottura dolcemente. Attendete un paio d’ore.
  7. Posate le alici su una graticcia e lasciatele scolare. Frattanto tagliate due fettone di pane integrale, squadrate i bordi col coltello e spalmatele generosamente di burro.

Ricoprite la superficie della fetta con le alici, che a loro volta coprirete con le foglioline di bieta. Dividete ogni fetta di pane in due o tre pezzi e servite.