Panelle di ceci: street food palermitano

11 Aprile 2019
di Community

Ingredienti per 2 persone

Le panelle di ceci sono un antipasto molto semplice da preparare e che può essere realizzato in poco tempo. La panella è una frittella di farina di ceci, tipico cibo da strada della cucina palermitana. Questo antipasto è adatto anche a commensali vegani e vegetariani e si presta ad essere servito all’ora dell’aperitivo o anche inserito all’interno di un buffet.

Preparazione Panelle di ceci: street food palermitano

  1. Versate la farina di ceci in una pentola e aggiungete a filo l’acqua fredda, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Mettete la pentola sul fuoco, accendete la fiamma e tenetela al minimo. Lasciate cuocere, mescolando per 20 minuti. Salate, spolverizzate di pepe e aggiungete un filo di olio. Tritate l’aglio e unitelo al composto. Lavate il prezzemolo, asciugatelo e sminuzzatelo finemente. Aggiungetelo nella pentola e mescolate.
  2. Ungete uniformemente, con  il palmo della mano, l’interno del contenitore cilindrico e versateci il composto ancora caldo. Compattatelo il più possibile, cercando di modellarlo con le mani.
  3. Mettete il contenitore in frigorifero e lasciate riposare per un paio di ore. Trascorso il tempo, toglietelo, capovolgetelo sul banco di lavoro ed estraete dal contenitore il panetto solidificato. Tagliatelo a metà, poi in lunette spesse un centimetro e mezzo. Disponetele, quindi, in un piatto.
  4. Nel frattempo, mettete a scaldare l’olio di arachidi in una padella. Appena sarà bollente, immergete le panelle e friggetele per cinque minuti su entrambi i lati. Sgocciolatele con un mandolino e mettetele ad asciugare su un foglio di carta. Servitele calde, accompagnate da fette di limone.