Home Ricette Antipasti Ricetta delle panelle

Ricetta delle panelle

Le Panelle sono un tipico street food siciliano a base di farina di ceci che può essere servito anche come antipasto: scopri come prepararle con Agrodolce.

Ingredienti per 4 persone

  • 45
  • 320 cal x 100g
  • media
di Martina Parenzan

Le Panelle sono frittelle di ceci, rotonde o rettangolari, tipiche della cucina siciliana e in particolare di quella palermitana. Solitamente vengono servite in mezzo alle Mafalde, i tipici panini siciliani molto soffici e con semi di sesamo sulla superficie, e rappresentano il cibo da strada per antonomasia del capoluogo siciliano. Consumate come spuntino nutriente e vendute sie nelle friggitorie fisse, sia in quelle ambulanti sparse in tutta la città, le panelle sono preparate con pochi e semplici ingredienti: farina di ceci, acqua e prezzemolo. Le loro origini antichissime sono probabilmente arabe. Infatti la pianta leguminosa del cece è originaria dell’oriente e, crescendo spontanea in tutto il bacino del Mediterraneo, occupa un posto di rilievo nella cucina del territorio. Furono proprio gli arabi a macinare i semi di questo legume per ricavarne una farina che veniva poi mescolata con l’acqua. Questo impasto, tirato in sfoglie e poi fritto, dava vita alla prima panella. Questa preparazione può essere consumate nel pane o semplicemente da sola come antipasto caldo.

Preparazione

  1. In una ciotola capiente stemperate gradualmente con una frusta la farina di ceci con l’acqua, il sale ed il pepe in modo che non rimangano grumi.

  2. L'impasto delle panelle
  3. Versate in una pentola il composto e, a fiamma media, portate a ebollizione senza mai smettere di mescolare. Questo è molto importante altrimenti l’impasto di ceci si attaccherà alla pentola e non sarà più utilizzabile. Quando avrà raggiunto il bollore, aggiungete il prezzemolo finemente tritato e continuate a cuocere per una decina di minuti o comunque finché non si addenserà come a sembrare un purè.

  4. L'impasto delle panelle
  5. Stendete l’impasto ancora caldo su due placche da forno, livellate bene lo strato fino a raggiungere lo spessore di 2 cm e lasciatelo raffreddare. Una volta freddo e quindi solido, ritagliate con un coppa pasta dei dischi di circa 9 cm o in alternativa ricavate altrettanti rettangoli.

  6. L'impasto coppato delle panelle
  7. In una pentola larga scaldate abbondante olio di arachide e friggete le Panelle un po’ alla volta fino a doratura quindi scolatele su carta e servitele ancora calde.

Variante

Non gettate i ritagli dell'impasto ma friggeteli e serviteli come finger food. Le panelle cotte si conservano in frigo per 2 giorni, basta avvolgerle nella pellicola alimentare.