Panini al latte con lievito madre: soffici e fragranti

20 Agosto 2019

Ingredienti per 4 persone

I panini al latte con lievito madre sono da sempre i grandi protagonisti di feste, eventi e gite fuori porta in quanto piccoli, soffici e fragranti. Il loro impasto neutro li rende perfetti in qualsiasi situazione e molto versatili: diventano una gioia per i bambini se farciti con crema di nocciole o marmellata e sfiziosi se farciti con prosciutto crudo, formaggi, con mini hamburger classici o anche in versione vegetariana con pomodorini confit. Sono molto semplici da replicare in casa e si mantengono fragranti per qualche giorno se ben sigillati in sacchetti di plastica per alimenti. Potete anche prepararne in quantità maggiore in anticipo e congelarli, per averli sempre pronti e a disposizione in qualsiasi momento.

Preparazione Panini al latte con lievito madre

  1. Versate 300 grammi di latte nella ciotola dell’impastatrice, aggiungete il lievito madre, lo zucchero, le farine e cominciate a impastare. Dopo qualche minuto, quando l’impasto è amalgamato aggiungete il sale e il burro. Impastate fino a formare un composto liscio e omogeneo. Estraetelo dalla ciotola, dategli una forma arrotondata e ponetelo a lievitare in un contenitore chiuso in un ambiente tiepido per 3- 4 ore circa, o comunque fino al raddoppio del suo volume.
  2. Capovolgete l’impasto su un piano di lavoro, ricavate panetti da 50 g ciascuno e schiacciateli con le dita. Potete aumentare o diminuire la grammatura a seconda delle vostre esigenze.
  3. Arrotolate l’impasto su se stesso.
  4. Quindi arrotolatelo di nuovo nel verso opposto.
  5. Sigillate i bordi con le dita.
  6. Ponete i panini a lievitare su una teglia ricoperta di carta da forno.
  7. Fateli lievitare fino al raddoppio del loro volume, occorrono 120 minuti circa. Spennellateli con il latte rimasto e infornate a 180° C per 20-25 minuti.

Quando sono dorati sfornate, fateli raffreddare e farcite con i vostri ingredienti preferiti.