Panini alla ricotta: sfiziosi e saporiti

28 Giugno 2019

Ingredienti per 4 persone

I panini alla ricotta sono dei piccoli pani dorati e croccanti con un ripieno goloso di ricotta, originari della Sardegna. La ricotta è un latticino (non formaggio) ottenuto dal riscaldamento del siero utilizzato per la produzione di formaggi, ovini o vaccini, e da questo viene il nome ri-cotta. Morbida e cremosa, si abbina perfettamente al pane conferendogli un sapore straordinario e donandogli morbidezza e sofficità. Per questi panini, la ricotta non viene miscelata nell’impasto, ma è aggiunta in un secondo momento, in modo da creare una distinzione netta dei sapori e delle consistenze, per poterla assaporare in tutta la sua bontà e dolcezza.

Preparazione Panini alla ricotta

  1. Mettete a scolare la ricotta in un colino in modo da renderla asciutta e non impregnare i panini, questo faciliterà la cottura e li renderà croccanti.
  2. Preparate l’impasto versando in una ciotola l’acqua, il lievito di birra e le polveri, lasciando da parte 50 grammi di semola, e cominciate a lavorarlo. Dopo qualche minuto, quando l’impasto è amalgamato aggiungete il sale. Impastate fino a formare un impasto liscio e omogeneo. Formate un panetto e ponetelo a lievitare in un contenitore chiuso in un ambiente tiepido per 2 ore circa o fino al raddoppio del suo volume.
  3. Prendete l’impasto e dividetelo per ricavare panetti da 180 grammi circa ciascuno. Allargate ogni panetto e inserite 50-60 grammi di ricotta all’interno, richiudete sigillando bene i bordi e spolverizzateli con la semola rimasta. Disponeteli in una teglia rivestita di carta forno e lasciateli lievitare per altri 60 minuti.

Preriscaldate il forno a 180° C e infornateli per circa 25-30 minuti.