Panna cotta ai cachi e cannella, fresco dessert autunnale

19 Ottobre 2020

Ingredienti per 4 persone

La panna cotta ai cachi e cannella è una variante del classico dessert al cucchiaio che in questa versione ha un topping a base di frutta fresca e spezie per un risultato delicatamente aromatico. Scegliete una panna di buona qualità e freschissima, completate con cachi maturi che uniscano aromaticità e dolcezza. Prestate attenzione all’aggiunta di zucchero nel topping alla frutta: dosatelo in base alla dolcezza dei frutti. Si tratta di una vera e propria coccola cremosa da preparare con poca colla di pesce visto che non è da sformare. Si ottiene un dolce rinfrescante e perfetto per chiudere piacevolmente pranzi e cene d’autunno. Scoprite come preparare la panna cotta ai cachi e cannella in poche mosse seguendo la nostra ricetta.

Preparazione Panna cotta con cachi

  1. Raccogliete la panna in un pentolino dal fondo spesso insieme a 100 g di zucchero e scaldatela mescolando senza farla arrivare a bollore.
  2. Nel frattempo lasciate in ammollo i fogli di colla di pesce in acqua fredda.
  3. Levate la panna dal fuoco, strizzate accuratamente la gelatina e aggiungetela nel pentolino. Poi mescolate fino a completo scioglimento e filtrate il liquido versandolo in 4 bicchierini monoporzione. Fate raffreddare e poi riponete in frigorifero almeno un’ora.
  4. Sbucciate i cachi e raccogliete la polpa nel boccale di un robot da cucina insieme allo zucchero rimanente, un po’ di zest di limone e uno generoso pizzico di cannella. Quindi frullate fino ad ottenere una crema densa.
  5. Distribuite il composto sulla superficie dei bicchierini e riponete tutto in frigorifero per almeno 5 ore prima di servire.
I Video di Agrodolce: Pasta all’uovo