Panna cotta alla menta: si prepara in 10 minuti

24 Giugno 2021

Ingredienti

La panna cotta alla menta è un dessert al cucchiaio molto rinfrescante semplice e rapido da preparare anche per via dei pochi ingredienti necessari. È la conclusione perfetta per le cene estive. Questo dolce necessita di alcune ore di riposo in frigorifero per rapprendersi ma è comunque possibile prepararlo con largo anticipo e può essere conservato in frigorifero per circa 3 giorni. La panna cotta alla menta è realizzata con dello sciroppo alla menta, ma potete utilizzare anche della menta fresca, frullata con poco zucchero. Cuocetela in uno sciroppo di acqua e ulteriore zucchero per alcuni minuti, poi basterà filtrare il composto e utilizzarlo su granite o gelati. Questo dessert è davvero molto versatile in quanto potete guarnire la panna cotta anche con delle scaglie di cioccolato al latte o fondente, con della crema di nocciole, panna montata o cioccolato bianco o, perché no, qualche fragola fresca. Se volete stupire ulteriormente i vostri ospiti provate anche a la crostata alla panna cotta.

Preparazione Panna cotta alla menta

  1. Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti.
  2. Versate in un pentolino la panna, il latte e lo zucchero e portatelo a sfiorare il bollore mescolando fino a quando lo zucchero si è completamente sciolto.
  3. Togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete la gelatina ben strizzata e mescolate di nuovo per qualche secondo, il tempo necessario finché si è sciolta.
  4. Aggiungete lo sciroppo di menta e mescolate.
  5. Distribuite la panna cotta in bicchierini monoporzione o in stampini in silicone e lasciate che si rapprenda in frigorifero per circa 6 ore.

Decorate a piacimento prima di servirla.