Home Ricette Dolci Dolci al Cucchiaio Panna cotta all’arancia: per il fine pasto

Panna cotta all’arancia: per il fine pasto

La panna cotta all’arancia è un dolce la cucchiaio variante del classico budino italiano, aromatizzato all’arancia e servito coperta da una salsa dolce.

di Angela Andreini

La panna cotta all’arancia è un dolce al cucchiaio che si prepara in pochi minuti. La nostra ricetta è una semplice variante del classico dessert italiano. La panna cotta è un budino ottenuto dalla cottura della panna con il latte e lo zucchero: si scaldano in un pentolino senza che raggiungano l’ebollizione. Dopo che si sono intiepiditi si aggiunge la colla di pesce ben strizzata, si versa il composto negli stampini e si lascia in frigo per almeno due ore. Generalmente la panna cotta è aromatizzata alla vaniglia, viene servita ricoperta di cioccolato o di caramello. In questa occasione abbiamo pensato di servire la panna cotta all’arancia con un coulis di lamponi

Ingredienti per 4 persona

  • 15
  • 350 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Panna cotta all'arancia

  1. Ricavate la scorza dalle arance avendo cura di incidere la buccia senza includere la parte bianca sottostante. In un pentolino scaldate la panna con il latte, la scorza delle arance e lo zucchero. Spegnete prima che raggiunga l'ebollizione, filtrate con un colino e lasciate intiepidire.

  2. Ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda. Strizzatela bene e aggiungetela alla panna non completamente rafreddata. Riempite gli stampini e conservate in frigorifero per almeno due ore.

Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it