Panzerotti alla frolla

12 Settembre 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Panzerotti alla frolla

  1. Servendovi di un coltellino affilato, tagliate in lungo il baccello di vaniglia. Con la parte non tagliente della lama, grattatene l’interno, recuperando così tutti semi che contiene. Setacciate la farina di grano tenero e uniteci i semi di vaniglia.
  2. Preparate la frolla. Formate una fontana con la farina di grano tenero, quella di nocciole e lo zucchero a velo. Create al centro un avvallamento e aggiungeteci il burro a temperatura ambiente. Lavorate con le dita il burro nella farina con lo zucchero, fino a formare delle briciole minuscole. Sbattete l’uovo in una terrina e unitelo al composto di zucchero, farina e burro.
  3. Impastate velocemente cercando di ottenere un panetto omogeneo e morbido. Incartatelo con della pellicola per alimenti e lasciatelo riposare in frigo per mezz’ora. Accedete il forno a 200°C, funzione statica.
  4. Riprendete la pasta dal frigorifero e ponetela sul piano di lavoro leggermente infarinato. Stendetela per bene fino all’altezza di due o tre millimetri. Con un coppapasta o un bicchiere, ricavate dei dischi di sette otto centimetri di diametro.
  5. Con un cucchiaino, mettete al centro del disco un po’ di confettura di pesche. Ripiegate il disco su se stesso in modo da ottenere un panzerotto. Chiudete tutto il bordo premendo con le dita e, poi, sigillate bene con l’aiuto di una forchetta.
  6. Sistemate i panzerotti nel forno caldo per dieci o quindici minuti, e toglieteli quando avranno assunto un bel colorito dorato.

Lasciateli freddare su una griglia e cospargeteli di zucchero a velo.