Home Ricette Primi piatti Pasta al forno a strati: buon appetito

Pasta al forno a strati: buon appetito

La pasta al forno a strati è un primo piatto delle feste ricco e completo da preparare in anticipo: la ricetta semplice.

di Irene Cirillo

La pasta al forno a strati è un primo piatto ricco e completo, da preparare in anticipo e sfoggiare in un pranzo in famiglia. Se avete voglia di pasta al forno e di lasagna allo stesso tempo, questa è la ricetta che fa per voi: gli strati di ragù e besciamella sono intervallati non dalle sfoglie di pasta all’uovo, ma da mezze penne rigate, che potete certamente sostituire con il formato a voi più gradito. Se volete rendere la pasta più golosa potete aggiungere pezzetti di mozzarella o provola filante tra gli strati. Se ne preparate in grande quantità potete porzionarla in contenitori adeguati e congelarla: all’occorrenza basterà metterla a cuocere in forno e il pranzo sarà pronto in poco tempo.

Ingredienti per 6 persone

  • 90
  • 450 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Pasta al forno a strati

  1. Iniziate a preparare il ragù: tritate finemente sedano, carota e cipolla e metteteli a dorare in una pentola ampia con un giro di olio extravergine di oliva. Appena iniziano a dorarsi aggiungete il macinato, mescolate con un cucchiaio di legno per farlo rosolare bene uniformemente, quindi sfumate con il vino. Lasciate evaporare l’alcool, quindi abbassate la fiamma e aggiungete la salsa di pomodoro. Aggiustate di sale e lasciate cuocere per almeno 30 minuti.

  2. Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata e scolatela poi al dente. Versate la pasta in una terrina e conditela con un filo di olio extravergine di oliva e una manciata abbondante di formaggio grattugiato. Mescolate per condirla uniformemente.

  3. Una volta pronto il ragù iniziate a formare il tutto: prendete una pirofila e fate un primo strato di besciamella, non troppo cospicuo; cospargete con un buon mestolo di ragù, qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato e formate il primo strato di pasta.

  4. Ricominciate ad alternare gli strati fino a terminare gli ingredienti e riservatevi l’ultimo strato per la pasta in bianco: cospargete con altro formaggio grattugiato e qualche fiocchetto di burro.

  5. Mettete a cuocere in forno caldo a 200° C per circa 30 minuti, fin quando la pasta risulta croccante. Se rischia di bruciarsi copritela con carta alluminio.

Lasciate intiepidire e assestare prima di servire.