Home Ricette Primi piatti Pasta al forno alla calabrese: con salsiccia e polpette

Pasta al forno alla calabrese: con salsiccia e polpette

La pasta al forno alla calabrese è un primo ricco perfetto per il pranzo della domenica si prepara con un ragù di salsiccia.

Ingredienti per 4 persone

  • 90
  • 390 cal x 100g
  • media
di Genny Gallo

La pasta al forno alla calabrese è un piatto ricchissimo della tradizione. Come per ogni ricetta che si tramanda ne esistono infinite versioni. Nella nostra variante è preparata in rosso, con tanto pecorino e origano e con un soffritto di salame piccante, proprio come si faceva nelle campagne nei giorni di festa. Era un piatto goloso della domenica e, in certi casi, si aggiungevano al sugo anche ricche polpettine di carne, perfette per rendere il piatto ancor più sostanzioso. Noi le abbiamo realizzate mescolando il macinato con il pecorino, un uovo e il pangrattato, ma nessuno vi vieta di realizzarle con la pasta di salsiccia. Ricordate che per ottenere una pasta al forno alla calabrese perfetta il sugo deve cuocere a lungo per assorbire tutti i sapori della carne, cuocetelo a fuoco lento per evitare che si attacchi. Se lo desiderate potete unire al piatto anche qualche uovo sodo a pezzetti. Preparatela pasta al forno per tempo per portarla a tavola tiepida.

Preparazione Pasta al forno alla calabrese

  1. Preparate le polpette: impastate il macinato con l’uovo, 40 g di pecorino e il pangrattato.

  2. Formate delle polpettine grandi come una noce.

  3. In una padella alta versate l’olio, il salame tagliato a striscette e la cipolla e lasciateli rosolare piano.

  4. Unite poi il sugo e le polpette, tutto a freddo, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per almeno 1 ora a fuoco bassissimo, controllando che il sugo non attacchi.

  5. Lessate la pasta al dente, condiscila con il sugo e il pecorino rimasto, regolate di sale e pepe e infornate per una decina di minuti a 180°C, giusto il tempo di far dorare leggermente la superficie. Servite.

Altre ricette con Cipolle