Home Ricette Primi piatti Pasta al gratin con ragù di porcini e mozzarella: per pranzo

Pasta al gratin con ragù di porcini e mozzarella: per pranzo

La pasta al gratin con ragù di porcini e mozzarella è un primo piatto sostanzioso perfetto per i pranzi della domenica autunnali: ecco la ricetta.

Vota
di Alessandra Ruggeri

La pasta al gratin con ragù di porcini e mozzarella è un primo piatto sostanzioso perfetto da gustare nei pranzi della domenica in famiglia. I funghi porcini aggiungono quel profumo caratteristico che si sposa alla perfezione con la salsiccia e la gratinatura al forno amalgama tutti gli ingredienti rendendo questo piatto un comfort food molto gustoso. Per rendere questa pasta al gratin con ragù di porcini e mozzarella ancora più saporita potete aggiungere formaggi come Emmentaler o Gorgonzola o quelli che più vi piacciono. Per rendere il vostro piatto impeccabile scegliete sempre funghi porcini di stagione, magari raccolti da un micologo durante una passeggiata in montagna: questa varietà è molto diffusa nel sottobosco italiano e riconoscere è facile per chi raccoglie abitualmente i funghi. Vengono riconosciuti per il loro tipico gambo bianco e robusto e il cappello liscio e largo color marrone, sprovvisto di lamelle nella parte inferiore. La loro sporata è bianca e confondere le varietà di boletus può essere abbastanza pericoloso per via della presenza in questa famiglia di alcune varietà tossiche. I funghi porcini sono perfetti per preparare svariate ricette, potete utilizzarli sia cotti che crudi, assicurando sempre un ottimo risultato da offrire ai vostri ospiti.

Ingredienti per 3 persone

  • 50
  • 490 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Pasta al gratin con ragù di porcini e mozzarella

  1. In una padella fate prendere calore all’olio e aggiungete sedano, carota e cipolla tagliati a cubetti.

  2. Aggiungete la salsiccia sbriciolata e fate dorare.

  3. Lavate e tagliate i funghi, aggiungeteli al condimento, salate e pepate e lasciate cucinare.

  4. Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente. Aggiungetela al condimento e fate insaporire per qualche minuto.

  5. In una pirofila unta spolverizzate una manciata di pangrattato, unite uno strato di pasta, mozzarella a dadini e parmigiano. Ripetete fino a terminate gli ingredienti e completate l’ultimo strato con pangrattato, mozzarella e parmigiano. Infornate a 160° C per 15 minuti.

Sfornate la pasta quando la crosticina è ben dorata e servite calda.