Pasta al pesto d’aglio: tradizione ligure

2 Febbraio 2021

Ingredienti per 4 persone

La pasta al pesto d’aglio è un primo piatto diverso dal solito, molto facile da preparare per un pranzo in famiglia. Il pesto d’aglio è una preparazione ligure antica, ma non diffusa come il tipico pesto di basilico. In questa salsa gli ingredienti principali sono l’aglio e i pinoli. Sono questi ultimi a equilibrare il sapore del pesto, rendendo meno pungente il sentore di aglio. Aggiungete anche parmigiano grattugiato e panna al fine di creare un condimento ben bilanciato e anche un po’ dolce. A seconda dei gusti potete aumentare la quantità di pinoli e ridurre quella di aglio o viceversa, per un sapore più deciso. L’unico accorgimento è quello di non creare una crema eccessivamente densa, che andrebbe a rendere la pasta asciutta. Bilanciate bene dunque la quantità di panna e olio. Una volta pronta la salsa la potete conservare in frigorifero per un paio di giorni.

Preparazione Pasta al pesto d'aglio

  1. Tostate i pinoli in una padellina rovente per pochi minuti e una volta dorati metteteli nel bicchiere di un mixer o in un mortaio. Pelate gli spicchi di aglio, tagliateli a metà ed eliminate il germoglio interno, uniteli ai pinoli. Azionate il mixer e una volta raggiunta una grana omogenea aggiungete metà del parmigiano grattugiato e la panna. Se usate un mortaio pestate delicatamente fino a ottenere un pesto fine.
  2. Continuate a tritare il tutto e aggiungete l’olio a filo fino ad ottenere la consistenza di una crema omogenea. Se troppo liquida unite altro parmigiano.
  3. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e bollente, scolatela al dente e versatela in una terrina capiente. Versate sopra la pasta la crema all’aglio e mescolate, se necessario con un cucchiaio di acqua di cottura.
  4. Impiattate la pasta e guarnite con altro formaggio grattugiato e una macinata di pepe fresco.

Servite subito.

I Video di Agrodolce: Grissini