Home Ricette Primi piatti Pasta con pesto di rucola, salmone affumicato e robiola

Pasta con pesto di rucola, salmone affumicato e robiola

La pasta con pesto di rucola, salmone affumicato e robiola è un primo piatto goloso e facile da realizzare. Ecco la nostra ricetta

di Ileana Pavone

La pasta con pesto di rucola, salmone affumicato e robiola è un primo piatto gustoso, ideale da preparare nella stagione primaverile o estiva. Scopri come prepararlo. Per questa ricetta abbiamo realizzato un pesto di rucola, semplice e gustoso: noi abbiamo preferito utilizzare il mixer da cucina, ma se preferite potete realizzarlo nel modo tradizionale, utilizzando un mortaio. Per prepararlo abbiamo utilizzato rucola fresca, parmigiano reggiano, mandorle ed olio extravergine di oliva, ma potete variare gli ingredienti a seconda del vostro gusto personale: sostituite le mandorle con pinoli o anacardi e, se piace, aggiungete mezzo spicchio d’aglio, pelato e privato del germoglio interno. La nostra pasta con pesto di rucola, salmone affumicato e robiola si può mangiare sia calda che tiepida e si prepara in pochissimo tempo. Potete decidere di aggiungere altra rucola fresca a fine cottura oppure delle lamelle di mandorle tostate.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 30 min
  • Calorie 450 cal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Pasta con pesto di rucola, salmone affumicato e robiola

  1. Preparate il pesto di rucola: lavate la rucola e asciugatela, trasferitela in un mixer con le mandorle e il parmigiano; iniziate a frullare.

  2. Regolate di sale e, continuando a frullare, versate 60 – 70 g di olio a filo fino ad ottenere un pesto omogeneo; se necessario aggiungete altro olio o poca acqua. Tenete il pesto da parte.

  3. Tagliate a striscioline il salmone e trasferitelo in una padella antiaderente, cuocete 1 minuto circa. Aggiungete la robiola e scioglietela con poca acqua, completate aggiungendo un pizzico di pepe. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela e trasferitela nella padella con il salmone e la robiola, aggiungete anche il pesto di rucola, mantecate e servite.

Pesto: come farlo restare verde?

Per mantenere il pesto di un colore verde acceso esistono due accortezze nella preparazione: la prima è quella di non scaldare troppo il basilico, nel nostro caso la rucola,  mentre lo si lavora, di frullarlo il meno possibile e utilizzare un macchinario estremamente tagliente. La seconda è quella di utilizzare dell‘acqua frizzante molto fredda da aggiungere alle erbe.

Variante Pasta con pesto di rucola, salmone affumicato e robiola

Se amate il pesto, ecco alcune ricette pratiche per realizzarlo: