Pasta brisée: la video ricetta

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Riposo
  • Calorie
  • Impasti
  • bassa
  • 15 minuti
  • 30 minuti
  • 450 per 100 g
  • Ricetta economica
  • Ricetta per vegetariani
24 Settembre 2014

Ingredienti per 8 persone

La pasta brisée è una preparazione di base, tipica della cucina francese, che è sempre confezionata con proporzioni fisse: due parti di farina, una di burro e acqua fredda. Dopo la cottura in forno la pasta brisée risulta friabile e leggermente sfogliata. Molto simile alla pasta frolla, è generalmente utilizzata per confezionare pasticci, timballi, torte salate, tartellette, tarte tatin salate e per qualche dolce semplice. Si conserva molto bene in frigorifero per qualche giorno e la si può congelare. La pasta brisée va cotta nel forno già caldo a 190-200 ⁰C per 30-40 minuti, o anche di più, secondo la grandezza del pasticcio o del tipo di farcia. È importante praticare un foro sulla sommità del pasticcio, per far uscire il vapore che altrimenti bagnerebbe la farcia.

Preparazione Pasta brisée

  1. Versate la farina sul piano di lavoro e unite il burro freddo tagliato a pezzi.
  2. Iniziate ad amalgamare gli ingredienti con l’aiuto di un coltello.
  3. Pizzicate l’impasto le punte delle dita finché il composto non diventa sabbioso. Salate.
  4. Ricavate un incavo al centro dell’impasto e unite l’acqua fredda poco alla volta.
  5. Impastate, date forma di palla e mettete la pasta a riposare in frigorifero per 30 minuti. Questa quantità è sufficiente per 2 stampi da 22 cm di diametro.

Conservate in frigorifero fino al momento dell’impiego.

Pasta brisée: la video ricetta

È pronto.

I Video di Agrodolce: Terrazze Gourmet a Roma