Home Ricette Primi piatti Pasta con bietole: primo vegano

Pasta con bietole: primo vegano

La pasta con le bietole è un primo piatto; gli spaghetti sono saltati in padella con bietole e pomodori precedentemente cotti: ecco la ricetta di Agrodolce.

di Agrodolce

La pasta con le bietole è un primo piatto vegano gustoso e salutare. Le bietole sono cotte in padella insieme alla cipolla e ai pomodori: questi ultimi garantiscono un maggiore sapore e colore al piatto finale, scegliete pomodori pachino per un gusto intenso, datterini per un sapore appena più dolce. La pasta cotta e scolata al dente è poi fatta saltare brevemente in padella con il condimento. Nella ricetta proposta vengono utilizzati i fusilli, potete scegliere comunque il tipo di pasta che preferite, prediligendo quella dal formato corto. La pasta con le bietole è un piatto perfetto per i primi caldi, per chi non segue una dieta vegetariana può essere arricchito con cubetti di pancetta rosolati e completato con parmigiano grattugiato.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 45 min
  • Calorie 280 cal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Pasta con bietole

  1. Mondate le bietole: eliminate la parte più legnosa del gambo ed eventuali foglie spezzate o che non presentino un colore verde intenso. Lavate con abbondante acqua corrente, asciugatele con carta da cucina e tritatele.

  2. In una capiente padella fate imbiondire la cipolla nell'olio, aggiungete il peperoncino e poca acqua in modo che non bruci. Unite i pomodorini lavati, asciugati e tagliati a spicchi e lasciate cuocere per circa 15-20 minuti, aggiungendo acqua all'occorrenza.

  3. Unite le bietole, amalgamate e continuate a cuocere per altri 10 minuti, mescolando di tanto in tanto, regolate di sale a metà cottura e aggiungete acqua se necessario.

  4. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente tenendo da parte poca acqua di cottura. Nella padella con il condimento unite la pasta. Mettete la padella sul fuoco basso e fate saltare per un minuto, continuando a mescolare e se necessario aggiungendo poca acqua di cottura della pasta.

Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it