Pasta con cavolfiore alla siciliana

17 Novembre 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 6 persone

Preparazione Pasta con cavolfiore alla siciliana

  1. Lavate bene l’uvetta e mettetela in ammollo, in acqua calda, per circa 15 minuti. Mondate il cavolfiore e ricavatedne le cimette. Immergetele in una bacinella con acqua fredda, quindi sciacquatele sotto l’acqua corrente. Lessate le cimette di cavolfiore in una pentola con acqua salata per circa 10 minuti.
  2. Quando il cavolfiore è pronto, scolatelo e utilizzate la sua acqua di cottura per lessare la pasta. Nel frattempo, in una larga padella, versate un filo d’olio, fate scaldare e aggiungete mezza cipolla grattugiata, quindi i filetti di acciuga dissalati. Aggiungete un mestolo d’acqua di cottura della pasta.
  3. Unite, a cipolla e filetti, il cavolfiore bollito. Tagliuzziatelo ulteriormente, direttamente in padella, e lasciate cuocere, aggiungendo, qualora ce ne fosse bisogno, un po’ d’acqua di cottura.
  4. Aiutandovi con una forchetta, schiacciate il cavolfiore e ottenete una purea. Scolate l’uvetta e aggiungetela al composto insieme con i pinoli. Continuate la cottura.
  5. Sciogliete i pistilli di zafferano in una ciotola con un mestolo d’acqua di cottura. Versateli con la loro acqua nella padella e mescolate.

Scolate la pasta al dente e versatela in padella. Mantecate, aggiungendo, se necessario, un mestolo di acqua di cottura. A fiamma spenta, spolverizzate con il pecorino e portate in tavola.