Pasta con spianata calabra

15 Giugno 2020

Ingredienti per 4 persone

La pasta con spianata calabra unisce il gusto dell’insaccato con la freschezza di pomodorini e formaggio. I sughi più piacevoli da preparare sono quelli che si preparano in fretta. In questo caso i pomodorini vengono cotti in forno per una decina di minuti, per trasformarli in piccoli bon bon dolcissimi. La spianata calabra invece passata in padella diventa croccantissima e tutti gli ingredienti si legano perfettamente grazie all’aggiunta dei dadini di crescenza a fine cottura. Questo sugo  è perfetto con la pasta fresca: trofie o orecchiette saranno perfette per il vostro piatto. Scolate la pasta leggermente al dente e saltatela a lungo nella padella con un po’ dell’acqua di cottura, per un risultato finale cremoso.

Preparazione Pasta con spianata calabra

  1. Portate a bollore abbondante acqua per la pasta. Tagliate a metà i pomodorini, salateli leggermente e passateli in forno sotto al grill per 10 minuti.
  2. Intanto tagliate la spianata piccante a striscioline. In una padella scaldate l’olio, unite il cipollotto tritato finemente e la spianata e mettete sul fuoco, fino a che il salume sarà croccante.
  3. Unite i pomodorini alla spianata e fate saltare.
  4. Lessate la pasta al dente, scolatela tenendo da parte un po’ di acqua di cottura. Aggiungete al sugo la pasta  e la crescenza a dadini. Saltate a lungo la pasta in padella, unendo un po’ di acqua di cottura. Aggiustate di sale e pepe, unite l’origano e servite calda.
I Video di Agrodolce: Girelle fatte in casa