Pasta con vongole e broccoli

17 Ottobre 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Pasta con vongole e broccoli

  1. Lavate con cura le vongole e scartate quelle aperte. Mettete sul fuoco una capace pentola con almeno 5 litri di acqua.
  2. Fate scaldare un cucchiaio di olio in una padella antiaderente, su fiamma media, con uno spicchio di aglio.
  3. Unite le vongole, il vino e chiudete con un coperchio. Alzate la fiamma e lasciate cuocere per circa 5 minuti, fino a quando tutte le vongole non si saranno aperte.
  4. Raccogliete le vongole, filtrate con cura il liquido e rimettetelo in padella: così ridurrete il rischio di trovare sabbia nei piatti.
  5. Lavate il broccolo romanesco e tagliatelo a cimette. Salate l’acqua che, nel frattempo, avrà cominciato a bollire e tuffateci le cimette, per non più di 5 minuti.
  6. Scolate le cimette e tenetele da parte. Versate la pasta nella stessa acqua e portatela a cottura.
  7. Fate scaldare un cucchiaio di olio in una padella antiaderente, su fiamma media, con uno spicchio di aglio sbucciato, un peperoncino (togliete i semi se non amiamo molto il piccante) e i pomodori secchi tritati finemente.
  8. Aggiungete le cimette e saltatele in padella per qualche minuto.

Scolate la pasta molto al dente. Passatela nella padella con il sugo delle vongole e ultimatene la cottura. Unite il broccolo e impiattate, adagiando con cura le vongole sulla pasta.