Home Ricette Primi piatti Pasta e pesto al forno: insolita bontà

Pasta e pesto al forno: insolita bontà

La pasta al pesto è una garanzia, se poi è cotta al forno e arricchita con besciamella, allora diventa irresistibile: ecco come prepararla.

di Roberta Favazzo

La pasta e pesto al forno è uno di quei primi piatti che, nonostante la loro semplicità, si rivelano perfetti da portare in tavola nelle grandi occasioni, che si tratti del pranzo della domenica. La pasta al pesto al forno, infatti, non richiede chissà quali ingredienti (un buon pesto alla genovese è già un buon punto di partenza) ma riesce a regalare appaganti sensazioni al palato. Con o senza besciamella, si tratta di un primo delizioso che si può ulteriormente arricchire con l’aggiunta di formaggi a pezzi come mozzarella o provola, di mortadella a cubetti o di verdure quali spinaci o fagiolini. In quanto al formato di pasta, da prediligere è quella corta come i rigatoni o le penne rigate. Se siete in cerca di un primo vegetariano da sostituire alle classiche lasagne al ragù, puntate su questo.

Ingredienti per 6 persone

  • 35
  • 480 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Pasta e pesto al forno

  1. Preriscaldate il forno a 180 °C. Fate lessare la pasta un paio di minuti in meno rispetto al tempo di cottura tradizionale. Tenete da parte un mestolo di acqua di cottura.

  2. In una ciotola capiente mescolate il pesto, la besciamella e unite la pasta aggiungendo parte dell’acqua di cottura tenuta da parte. Condite di sale e pepe.

  3. Tagliate la mozzarella e unitela alla pasta, quindi livellate, cospargete sopra pangrattato misto a parmigiano e irrorate la superficie con un filo di olio.

  4. Infornate per 25 minuti, fino a quando la superficie sarà dorata e croccante.

Fate riposare la pasta per una decina di minuti, quindi servitela e gustatela ben calda.

Variante Pasta e pesto al forno

La pasta al pesto di spinaci al forno è una variante altrettanto sfiziosa. In questo caso aggiungete il parmigiano anche alla besciamella.