Pasta fredda con crema di peperoni, verdure e ricotta

17 Agosto 2014
di Andrea Ribaldone

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Pasta fredda con crema di peperoni, verdure e ricotta

  1. Mettete per tre minuti i conchiglioni in una pentola con acqua salata in ebollizione. Poi spegnete, coprite con il coperchio e lasciatela pasta in ammollo per altri nove minuti (i conchiglioni hanno un tempo di cottura di 13 minuti). Scolate la pasta, conditela con un filo d’olio e un pizzico di sale e mettetela da parte.
  2. Tagliate a cubetti un peperone, i fagiolini, i gambi di sedano, le cipolle e le carote (tenete da parte gli scarti). Aggiungete un pizzico di sale e saltate il tutto in una padella unta con un filo d’olio extravergine.
  3. Preparate un brodo vegetale cuocendo in una pentola con acqua tutte le parti di verdura avanzate dalla dadolata. Quando il brodo è pronto, filtratene un litro e aggiungete due fogli di colla di pesce già ammollati in acqua fredda. Mettete in frigo per circa due ore.
  4. Tagliate e aprite il secondo peperone, quindi tostatelo leggermente in forno, così da poter eliminare la pelle. Adagiate su i capperi e le acciughe, mettete il tutto nel mixer e frullate fino a ottenere una crema morbida.
  5. Mettete il latte in una pentola, aggiungete il succo di mezzo limone e fate sobbollire lentamente per quindici minuti. Alla fine filtrate con un colino a trama sottile in modo da separare il latte dalla ricotta.
  6. Spostate la ricotta nel mixer, unite un cucchiaio di latte e frullate fino a ottenere una morbida crema. Unite il brodo gelificato alla dadolata di verdure e mescolate con un cucchiaio di legno fino ad amalgamare bene.

Stendete sul piatto un fondo con la crema di peperoni, capperi e acciughe, riempite i singoli conchiglioni con la dadolata di verdure mescolati alla gelatina e adagiateli sulla salsa. Decorate con la crema di ricotta, basilico e serviamo.