Home Ricette Primi piatti Pasta fredda con pesto di pomodori secchi: aggiungi feta e olive per raggiungere la perfezione

Pasta fredda con pesto di pomodori secchi: aggiungi feta e olive per raggiungere la perfezione

Scopri la ricetta passo-passo per realizzare la pasta fredda al pesto di pomodori secchi con feta e olive, un primo piatto saporito e veloce.

di Raffaella Caucci

La pasta fredda al pesto di pomodori secchi è un primo velocissimo, dal gusto rustico e deciso; un piatto che può essere consumato anche come unica portata perché ricco di cubetti di feta freschissima e olive nere. Noi abbiamo usato dei fusilli integrali, ma potete sostituirli con la pasta corta che preferite. Scegliete le farfalle o le mezze maniche, anche se la pasta fredda si adatta a essere realizzata con la pasta mista, combattete gli sprechi tuffando in pentola tutti i residui di pasta che conservate in dispensa rispettando per ciascuno i tempi di cottura. Per quanto riguarda il pesto, potete prepararlo utilizzando sia i pomodori secchi sottolio che quelli asciutti, da ammollare in acqua tiepida, a patto di aggiungere un filo di olio crudo in più. La pasta fredda al pesto di pomodori secchi è un piatto comodo da preparare in anticipo e da trasportare ovunque, anche al mare. Non vi resta che provarlo.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 350 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Pasta fredda con pesto di pomodori secchi

  1. Scaldate l’acqua della pasta e quando bolle aggiungete il sale.

  2. Nel frattempo raccogliete i pomodori, le mandorle, il pecorino e i capperi ben scolati in un boccale di un mixer da cucina. Frullate incorporando olio e 1 cucchiaio di acqua di cottura fino ad ottenere una crema densa.

  3. Scolate e tagliate la feta a cubetti. Raccoglietela in una ciotola capiente e affettate le olive a rondelle.

  4. Cuocete la pasta per il tempo di cottura indicato sulla confezione. Scolatela al dente e trasferitela nella ciotola con la feta. Quindi aggiungete anche il pesto, un giro di olio e un po’ di basilico spezzettato con le mani. Mescolate con un ultimo filo di olio. Servite.