Pasta tonnata: la prepari anche se non sai cucinare

28 Luglio 2020

Ingredienti per 4 persone

La pasta tonnata è un primo piatto estivo leggero e cremoso. Si realizza in pochi e semplici passaggi ed è adatto per condire una pasta calda ma anche una pasta da servire fredda. Si tratta di una sorta di salsa tonnata ma decisamente più leggera e meno calorica. Infatti non sono presenti né maionese né le uova. La sua versatilità rende questo condimento adatto anche a qualsiasi stagione. È infatti possibile aggiungere o sostituire ingredienti in base ai propri gusti e alla disponibilità della dispensa. Per un tocco più deciso è possibile aggiungere delle olive verdi, nere, taggiasche o incorporare anche del peperoncino fresco o secco. Per rendere invece ancora più cremosa la salsa potete sostituire il formaggio spalmabile con della robiola o ricotta vaccina, così come è possibile sostituire il prezzemolo con dell’origano o timo freschi, ma anche basilico o pochi steli di erba cipollina. Insomma la pasta tonnata si prepara in pochissimi minuti ed è ottima sia da mangiare al momento ben calda e cremosa ma anche come pranzo da ufficio o durante una scampagnata. Inoltre la sua consistenza vellutata e il suo gusto delicato sarà apprezzato anche dai piccoli della famiglia. La pasta tonnata è una valida soluzione per i pranzi o le cene in famiglia per quando sia ha poco tempo da dedicare ai fornelli o quando le temperature estive iniziano a farsi sentire ed è comodo trovare la cena già pronta in frigorifero.

Preparazione Pasta tonnata

  1. Portate ad ebollizione abbondante acqua salata e al bollore lessate la pasta per il tempo indicato sulla confezione. In una terrina riunite il tonno sgocciolato, il sale, il pepe e schiacciatelo con una forchetta in modo da sfilacciato.
  2. A parte tritate al coltello le acciughe, i capperi e il prezzemolo.
  3. Riunite i trito ottenuto nella terrina insieme al tonno, aggiungete il formaggio spalmabile e mescolate.
  4. Per  una consistenza più liscia e cremosa versate il contenuto in un mixer e lavoratelo  aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
  5. Scolate la pasta e conditela con la salsa ottenuta. In caso contrario lasciatela raffreddare a temperatura ambiente o sotto il getto dell’acqua fredda per ottenere un’insalata di pasta da consumare fredda o a temperatura ambiente.

Variante Pasta tonnata

Per un tocco più delicato potete aggiungere qualche cucchiaio di panna da cucina, di latte o di yogurt bianco.

I Video di Agrodolce: Frittata di patate