Home Ricette Preparazioni di base Impasti Pasta verde, le strette emiliane

Pasta verde, le strette emiliane

La pasta verde è un tipo di pasta all’uovo fatta in casa: tagliatela in strisce di 4 mm e ottenete i tagliolini da condire come preferite.

Vota
di Serena Franceschini

La pasta verde che presentiamo in questa ricetta è un tipo di pasta all’uovo fatta in casa. Come il nome suggerisce, la pasta ha un colore verde dato dagli spinaci che vengono aggiunti al tradizionale impasto. Consigliamo di cuocere gli spinaci al vapore, se invece decidete di sbollentarli, strizzateli con cura oppure lasciateli in un colapasta schiacciati da un peso per alcuni minuti: in questo modo perderanno l’acqua di vegetazione residua, si riduce il rischio che rendano troppo molle l’impasto. Dopo aver aggiunto gli spinaci cotti e sminuzzati alla farina, unite le uova e procedete seguendo i tradizionali passaggi necessari per preparare la pasta all’uovo. Tirate la pasta fino a raggiungere uno spessore di 3 mm, ripiegate i bordi fino a metà della sfoglia e poi ripiegateli su se stessi fino a ottenere una striscia. Tagliatela a metà e ricavate, con un coltello affilato, delle strisce di 3 – 4 mm: in questo modo otterrete le strette, meglio conosciute come tagliolini. In alternativa potete tagliare delle strisce di 1 cm per ottenere le pappardelle verdi o di 1/2 cm per ottenere le tagliatelle. Se cercate una ricetta di natele condite la vostra pasta verde all’uovo con tartufo o con salmone.

Ingredienti per 4 persone

  • 40
  • 360 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Pasta verde

  1. Sminuzzate gli spinaci cotti al vapore.

  2. Pasta verde 01
  3. Versate 300 g di farina sulla spianatoia e unite gli spinaci e le uova.

  4. Pasta verde 02
  5. Incorporate man mano sempre più farina.

  6. Pasta verde 03
  7. Aiutatevi con un tarocco per unire tutta la farina. Impastate con i palmi delle mani e aggiungete poca altra farina se necessario.

  8. Pasta verde 04
  9. Formate un panetto e coprite con pellicola, spolverizzando con un po' di farina. Fate riposare per 15 minuti.

  10. Pasta verde 05
  11. Sul piano di lavoro infarinato iniziate a stendere la pasta: partite dal centro e praticate pressione.

  12. Pasta verde 06
  13. Allungate la pasta dal centro verso il bordo superiore.

  14. Pasta verde 07
  15. Arrotolate sul mattarello girate l'impasto di circa 60° e continuate a stendere.

  16. Pasta verde 08
  17. La sfoglia deve raggiungere 2 o 3 mm di spessore.

  18. Pasta verde 09
  19. Piegate i bordi fino a metà, infarinate e ripiegate la sfoglia fino a ottenere una striscia. Tagliatela a metà.

  20. Pasta verde 10
  21. Su un tagliere ricavate le strette: devono avere una larghezza di 3 - 4 mm. Srotolate la pasta.

  22. Pasta verde 11