Pasta zucca, salsiccia e pecorino: cremosa

26 Aprile 2020

Ingredienti per 4 persone

La pasta zucca, salsiccia e pecorino è un primo piatto semplicissimo da realizzare anche perché le orecchiette vengono cotte direttamente nel condimento. Si tratta di un primo piatto sostanzioso, che si prepara sporcando una sola padella, per un risultato super cremoso. Le zucche più adatte per questa preparazione sono la delica o la mantovana, che hanno un gusto pieno e corposo. Allo stesso modo, per preparare la pasta risottata la soluzione migliore è di usare una pasta fresca o una pasta corta. Scegliete di realizzare le orecchiette in casa, oppure comperatele dal vostro pastaio di fiducia, se sono difficili da reperire fresche, sostituite le orecchiette con le trofie, le foglie di olivo o i cavatelli. Cuocendo nel condimento la pasta rilascerà parte dell’amido e darà al piatto una consistenza cremosissima. Se seguite una dieta vegetariana eliminate la salsiccia, se invece amate i sapori forti utilizzate la pasta di salsiccia piccante. La salsiccia da scegliere è la luganiga che ha una trama piuttosto fine, se invece amate i piatti rustici usate quella tagliata al coltello. Se volete per un tocco ancora più goloso potete versare la pasta pronta in una pirofila, cospargerla con abbondante provola e lasciarla gratinare al grill per 5 miuti.

Preparazione Pasta zucca, salsiccia e pecorino

  1. Mondate la zucca, e tagliatela a dadini. Affettate anche i cipollotti.
  2. In una padella scaldate l’olio con la cipolla. Unite la zucca e la salsiccia a cui avrete tolto la pelle e che avrete ridotto a tocchetti.
  3. Fate rosolare per bene la salsiccia poi sfumate con il vino bianco e coprite con il brodo. Cuocete fino a che la zucca sarà morbida e tenderà a sfaldarsi. A questo punto unite la pasta, coprite a filo con il brodo e cuocete a fuoco medio, mescolando spesso.
  4. Togliete dal fuoco, mantecate con il pecorino grattugiato e servite caldissima con pepe e prezzemolo.
I Video di Agrodolce: Pizzette