Pasticcio di manioca al latte

17 Ottobre 2014
di Sergio Barzetti

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Pasticcio di manioca al latte

  1. Tagliate la manioca a pezzi. Con un coltello incidete ogni pezzo in lungo e poi rimuovete la pellicina nera sottile e la corteccia bianca, facendo leva col coltello.
  2. Tagliate la manioca a tocchetti e mettetela in una ciotola piena d’acqua per non farla annerire. Lessatela per 30 minuti in una pentola con abbondante acqua salata e alloro.
  3. In una casseruola, portate a bollore il latte con un pizzico di sale e pepe. In una ciotola, mescolate la maizena con un po’ di acqua fredda in modo da ottenere un composto omogeneo.
  4. Quando il latte raggiunge il bollore, aggiungete la maizena stemperata con l’acqua. Mescolate con una frusta fino a quando non si addensa. Usate la maizena perché, rispetto alla farina di frumento, è più digeribile.
  5. Togliete la pentola dal fuoco e aggiungete il latte di cocco. Mantecate con il formaggio grattugiato, mescolando con la frusta. Imburrate una pirofila e copriate il fondo con un po’ di crema di latte.
  6. Disponete sopra la manioca, condite con abbondante formaggio groviera grattugiato grossolanamente con una grattugia a fori larghi e coprite con la crema.
  7. Ultimate con qualche fiocco di burro e mettete in forno a gratinare per 25-30 minuti.

Fate colorare bene la superficie e servite il pasticcio ancora caldo.