Home Ricette Contorni Patate al curry: contorno esotico

Patate al curry: contorno esotico

Le patate al curry sono un contorno veloce da preparare e saporito, da abbinare a carni delicate per un pranzo completo: la ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 45
  • 310 cal x 100g
  • molto bassa
di Irene Cirillo

Le patate al curry sono un contorno saporito e colorato da portare in tavola in alternativa alle classiche patate al forno. Il curry è un mix di spezie che tra le altre contiene curcuma, coriandolo e cumino, ma ne esistono di diverse tipologie e diverse intensità di piccantezza. Oltre al curry in polvere, esistono anche le versioni in pasta utilizzate nella preparazione di diversi piatti per avere un sapore più deciso e una consistenza più cremosa, come nel pollo al curry. Per preparare le patate al curry come contorno scegliete patate che non abbiano una consistenza farinosa in modo che non si sfaldino, ma lessatele prima di passarle in padella per avere l’interno morbido e la crosticina esterna. Le potete servire in accompagnamento di carni delicate come il pollo o il tacchino.

Preparazione Patate al curry

  1. Pelate le patate e tagliatele a cubetti non troppo piccoli; In una pentola portate a bollore abbondante acqua e lessate le patate per 5 minuti.

  2. In una padella fate prendere calore a un giro di olio extravergine di oliva e mettete a dorare lo spicchio di aglio. Scolate le patate e aggiungetele in padella.

  3. Fate rosolare velocemente a fuoco vivace e poi aggiungete il curry e il peperoncino, mescolate con un cucchiaio di legno e aggiungete un dito di acqua calda per portare le patate a fine cottura.

  4. Aggiustate di sale e lasciate cuocere fin quando l’acqua si è asciugata e sulle patate si è formata una crosticina.

Servite calde.