Patate ripiene di baccalà: saporite e scenografiche

13 Febbraio 2019

Ingredienti per 6 persone

Le patate ripiene di baccalà sono un piatto unico preparato con patate cotte intere in forno e farcite con baccalà, cipolle e besciamella. Saporite e molto scenografiche, le patate ripiene si preparano con il baccalà già ammollato ma ancora crudo, reso tenero da una cottura rapida e insaporito dalle cipolle saltate in padella con la polpa delle patate e dalla salsa besciamella. Le patate ripiene sono perfette come antipasto o come secondo piatto, è importante ovviamente che vi regoliate sull’aggiunta del sale in base alla sapidità del baccalà. Se amate questo tipo di piatto provate anche le patate ripiene vegetariane, o quelle ripiene con la pancetta.

Preparazione Patate ripiene di baccalà

  1. Lavate e asciugate bene le patate. Avvolgetele in un foglio di alluminio e cuocetele in forno a 200°C per circa un'ora. Controllate la cottura con uno stecchino per capire quando saranno tenere. Tagliatele a metà nel senso della lunghezza e con un cucchiaino scavate la polpa lasciando qualche millimetro dal bordo.
  2. Affettate sottilmente la cipolla, fatela appassire dolcemente in una padella con l'olio e aggiungete anche la polpa delle patate. Alzate la fiamma e fate cuocere il tutto per qualche minuto. Tenete da parte.
  3. Sfilacciate il baccalà eliminando pelle ed eventuali lische. Formate uno strato sul fondo delle barchette di patate (che avrete condito con un filo d'olio e un pizzico di sale), compattando leggermente col dorso di un cucchiaio.
  4. Formate un secondo strato con patate e cipolle e terminate con un cucchiaio di besciamella. Infornate a 180°C per circa 30 minuti. Sfornate e servite subito.