Patè di fegatini e polpette di caprino

17 Agosto 2014
di Luisanna Messeri

Ingredienti per 6 persone

Preparazione Patè di fegatini e polpette di caprino

  1. Fate appassire la cipolla tagliata a fettine molto sottili in 50 grammi di burro. Pulite i fegatini di pollo e il fegato di vitello da parti grassi e nervetti, quindi lavateli e metteteli nel tegame con la cipolla.
  2. Rosolate, bagnate con il vino dolce e fatelo evaporare (il vino donerà al paté un aroma delicato che contrasterà l’amaro del fegato). Regolate di sale e pepe e tenete sul fuoco qualche minuto.
  3. Una volta tolti dal fuoco, sistemate i fegatini nel frullatore con i capperi e le acciughe diliscate e lavate. Frullate fino a farli diventare una pasta cremosa e soffice. Aggiungete il resto del burro.
  4. Aiutandovi con la carta forno, formate, con la crema ottenuta, un rotolo. Chiudetelo e mettetelo in frigorifero per un’ora. Togliete il rotolo dal frigo, affettatelo e decorate con un cappero. Serviamolo adagiato su fili di erba cipollina e, volendo, con triangolini di pane fritto.
  5. Lavorate con una forchetta il formaggio caprino e la ricotta fino a ottenere un composto cremoso.
  6. Formatedelle palline e rotolatele nelle spezie, nei semi e nelle erbette che più v piacciono (curcuma, pepe nero, papavero, finocchio, erba cipollina).

Sistematele dentro mini roschette livornesi.