Penne al pomodoro fresco

17 Luglio 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Penne al pomodoro fresco

  1. Versate due cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente. Mettete su fiamma bassa e lasciate scaldare l’olio. Nel frattempo sbucciate la cipolla e tagliatela finemente. Aggiungetela in padella e fatela appassire senza colorire. Una volta che sarà bella morbida, spegnete il fuoco.
  2. Prendeteuna casseruola e metteteci un paio di litri di acqua. Sistematela su fiamma alta e portate ad ebollizione.
  3. Riempite una ciotola con acqua fredda. Aggiungete qualche cubetto di ghiaccio.
  4. Con un coltellino molto affilato fate una incisione a croce sulla buccia dei pomodori, dalla parte opposta al picciolo, cercando di non intaccare la polpa. Immergeteli nell’acqua bollente e teneteceli per due minuti. Estraeteli e metteteli subito nella ciotola con acqua e ghiaccio, in modo da bloccare la cottura. Con un coltello sollevate delicatamente la buccia che, grazie allo choc termico subito, si staccherà immediatamente.
  5. Tagliate a quarti i pomodori ed eliminate i semi e la parte acquosa all’interno. Fate a pezzetti i petali di pomodoro e conditeli con un po’ di sale. Aggiungeteli in padella con le cipolle, a fiamma spenta.
  6. Prendete una pentola capiente per cuocere la pasta, riempitela di acqua e mettetela sul fuoco a fiamma alta. Quando avrà raggiunto l’ebollizione, salatela e mettete giù le penne.
  7. Quando la pasta sarà cotta, accendete la fiamma sotto la padella con i pomodori. Scolate la pasta e versatela nella padella. Fate amalgamare il tutto per un minuto.

Spezzettate il basilico, unitelo alla pasta e servite.