Penne integrali al pesto di barbabietola e finocchi arrostiti

12 Marzo 2019

Ingredienti per 4 persone

Le penne con pesto di barbabietola e finocchi arrostiti sono un primo piatto ideale per chi segue una dieta vegetariana o semplicemente per chi vuole rimanere leggero in vista dell’estate. La barbabietola, con la sua dolcezza, è difficile da amare se mal cucinata o mal conservata. Comperate barbabietole fresche e sbucciatele ricordando di proteggere le mani con un paio di guanti. Cuocetela poi a vapore tagliandola a cubetti regolari per garantire una cottura uniforme. Con la barbabietola potete ottenere delle gustose insalate oppure portarla in tavola come contorno. Il pesto è uno dei modi più semplici per apprezzarla, perché se ne ottiene una crema avvolgente, perfetta per condire risotti o pasta. Alla crema di barbabietola abbiamo sommato la croccantezza dei finocchi, e l’acidità dello yogurt greco, e il risultato è assolutamente piacevole e fresco.

Preparazione Penne integrali al pesto di barbabietola e finocchi arrostiti

  1. Sbucciate la barbabietola avendo cura di indossare dei guanti. Tagliatela a fettine sottili e cuocetela al microonde in un piatto in cui avreste versato un bicchiere di acqua (a potenza 750W per 10 minuti). Oppure cuocetela per 12 minuti in vaporiera.
  2. Tirate fuori la barbabietola e versatela nel bicchiere del mixer, aggiungete metà dell’olio, sale, pepe, le noci e lo yogurt e frullate. Unite poi anche il parmigiano.
  3. Intanto pulite i finocchi, tagliateli a metà e poi a fette di mezzo cm. Arrostiteli in padella semplicemente con l’olio rimasto. Regolate di sale. Lessate la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela al dente e conditela con il pesto, aggiungete i finocchi e servite.