Pennette fior di zucchina

17 Aprile 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Pennette fior di zucchina

  1. In una pentola, versate l’acqua necessaria per cuocere la pasta e mettetela sul fuoco.
  2. Pulite i fiori di zucchina aprendoli per bene e rimuovendo il pistillo che si trova al centro, poiché può conferire un retrogusto un po’ amarognolo. È consigliabile eliminare anche il calice, in quanto, a fine cottura, resta sempre un po’ più duro rispetto al fiore: questo passo non è fondamentale e la scelta dipende al nostro gusto.
  3. Controllate bene che i fiori non contengano qualche insetto e lavateli molto velocemente sotto un getto di acqua fredda. Asciugateli con delicatezza, utilizzando un foglio di carta assorbente. Posizionate i fiori uno sull’altro e tagliamoli sottili, come dei tagliolini.
  4. Salate l’acqua non appena inizia a bollire e calate le pennette. Sciogliete il burro lentamente in una padella antiaderente, a fuoco medio.
  5. Mondate l’aglio, eliminando la buccia e tagliamolo in due, per lungo. Eliminate anche l’eventuale germoglio, poiché non si digerisce facilmente. Affettate l’aglio a lamelle sottilissime e aggiungiamolo nella padella con il burro, abbassando al minimo la fiamma fino a farlo stufare.
  6. Appena iniziate a sentire l’odore dell’aglio, aggiungiamo i fiori di zucchina che avete tagliato e lasciateli insaporire. Coprite con un coperchio in modo da farli cuocere con il vapore che emettono. Fate passare 5 minuti e controllate: se tendono a dorarsi, aggiungete un paio di cucchiai d’acqua.
  7. Se sono appassiti per bene, versate il latte intero e salate. Scolate la pasta al dente e saltatela nella padella per un paio di minuti.

Portatela in tavola ben calda. Se lo preferite, prima di servire il piatto, potete cospargerlo con del parmigiano reggiano.