Peperoni in agrodolce con capperi: il contorno estivo

3 Agosto 2020

Ingredienti per 4 persone

I peperoni in agrodolce con capperi sono un contorno vegano molto versatile e apprezzato sia per piatti di carne che di pesce. È una di quelle ricette da preparare quando si ha poco tempo, ma voglia di arricchire la tavola o fare bella figura con i propri ospiti. Questa versione veloce dei peperoni in agrodolce prevede la cottura direttamente in padella, in alternativa si possono prima grigliare e successivamente condire con la salsa agrodolce: fate restringere in padella l’acqua, lo zucchero, l’aceto e un pizzico di sale, private i peperoni grigliati dalla buccia e profumate con origano fresco. Servite i peperoni in agrodolce con capperi insieme ad un trancio di pesce spada grigliato e la cena è pronta. In caso dovessero avanzare, si possono conservare in un contenitore per alimenti ben chiuso, in frigorifero, per un paio di giorni.

Preparazione Peperoni in agrodolce con capperi

  1. Lavate e asciugate i peperoni, eliminate i semi e i filamenti e tagliateli a listarelle.
  2. In una padella fate prendere calore all’olio extravergine di oliva e aggiungete i peperoni. Fateli saltare velocemente per qualche minuto, aggiungete poca acqua, l’aceto e lo zucchero e lasciate cuocere a fiamma media.
  3. Quando i peperoni sono quasi cotti aggiustate di sale e aggiungete i capperi, aspettate fin quando il fondo è diventato una salsa e i peperoni morbidi e togliete dal fuoco.

Impiattate, lasciate intiepidire, guarnite con basilico fresco e servite.

I Video di Agrodolce: Ravioli di rapa rossa con patate e verza