Peperoni in agrodolce con pane all’uvetta

2 Novembre 2020
di Palma D'onofrio

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Peperoni in agrodolce con pane all'uvetta

  1. Mettete in un robot il latte e metà dell’acqua, quindi sbriciolate il lievito. Aggiungete lo zucchero e il burro morbido. Azionate le lame e fate sciogliere il lievito. Versate la farina e il sale. Poi, nuovamente con il robot da cucina, lavorate il composto fino a che non si sarà formata una palla.
  2. Unite l’uvetta e mescolate. Estraete l’impasto e lavoratelo su un piano leggermente infarinato. Fate una palla e mettetela a lievitare in una ciotola coperta da un canovaccio, lontano da correnti d’aria, per circa un’ora.
  3. Riprendete l’impasto e dividetelo in tante palline, tutte dello stesso peso. Date loro la forma voluta: treccia, ferrarese, tartaruga… Fate lievitare i panini per 30 minuti e spennellateli con un tuorlo d’uovo prima di metterli in forno a 180°C.
  4. Cuocete per circa 15 minuti finché non si dorano. Mettete al centro del piatto i peperoni in agrodolce sgocciolati dall’olio di conserva.

Cospargete con mandorle tostate tritate, aggiungete un filo d’olio a crudo e servite, accompagnando con un panino all’uvetta.

Variante Peperoni in agrodolce con pane all'uvetta

Come si fanno i peperoni in agrodolce?

Ingredienti per due vasetti da 400 g

  • 1,5 kg di peperoni rossi e gialli
  • 400 g di zucchero di canna
  • 400 g di aceto • 120 g di sale
  • 50 g di mandorle con la buccia
  1. Lavate e asciugate accuratamente i peperoni, eliminate il picciolo, i semi e i filamenti interni. Tagliateli a listarelle e riponeteli in una capace ciotola. In una pentola, mettete l’aceto, lo zucchero e il sale, e portate a ebollizione.
  2. Versate il liquido ancora bollente sui peperoni e teneteli a macerare in aceto per 12 ore. Trascorso questo tempo, scolateli e asciugateli mettendoli tra due canovacci.
  3. Quando saranno asciutti, conservateli in barattoli a chiusura ermetica e accuratamente sterilizzati. Alternate nel barattolo peperoni e mandorle, coprite tutto con olio extravergine e conservate al buio in dispensa.
I Video di Agrodolce: Come sfilettare il rombo