Peperoni olio e basilico

17 Giugno 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Peperoni olio e basilico

  1. Accendete il grill del forno alla massima potenza e posizionate una griglia nella parte alta. Una volta raggiunta la temperatura, mettete i peperoni sulla griglia, in modo che siano molto vicini al calore. Rivestite una teglia con la carta da forno e versateci sopra un dito d’acqua. Mettetela sulla base del forno, in modo da evitare che il liquido rilasciato dai peperoni possa creare fumo.
  2. Lasciate cuocere i peperoni, girandoli ogni due o tre minuti, fino a quando non si anneriscono completamente. Chiudeteli in un sacchetto di plastica per alimenti, in modo che il calore faciliti il distacco della pelle. Lasciateli dentro fino a quando diventano completamente freddi (una decina di minuti).
  3. Con l’aiuto di un coltellino eliminate la parte annerita dei peperoni. Ripuliteli, infine, con un foglio di carta da cucina, in modo da eliminare tutti i residui di buccia nera (che non solo è amara e quindi non mangiabile, ma fa anche male).
  4. Tagliate i peperoni a metà. Scartate il picciolo, eliminate i semi (che sono la parte piccante del peperone) e le parti bianche. Tagliateli per lungo (in pratica, dal picciolo alla base), in strisce regolari di circa un paio di centimetri.
  5. Ponete i peperoni in una ciotolina con il basilico, senza altri condimenti. Lasciateli in frigorifero per almeno un’oretta, in modo che siano freschi, ma non freddi.

Al momento di servirli, salateli e conditeli con olio extravergine di oliva di qualità.