Home Ricette Secondi piatti Pescatrice con semi di senape e pomodori al forno

Pescatrice con semi di senape e pomodori al forno

La polpa di pescatrice con semi di senape e pomodori al forno è un secondo piatto goloso per tutti gli amanti del buon pesce.

di Gianfranco Pascucci

Ingredienti per 2 persone

  • 25
  • 240 cal x 100g
  • media

Preparazione Polpa di pescatrice con semi di senape e pomodori al forno

  1. Affettate le verdure e fatele sudare nella pentola di ghisa. Aggiungete la testa della pescatrice, il brodo vegetale, il basilico, il pepe e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti. Poi filtrate il fondo e riducetelo alla consistenza desiderata.

  2. Ricoprite il pesce di sale fino ed erbette fresche per 5 minuti. Trascorso questo tempo, sciacquatelo, asciugatelo bene e riponetelo in frigo, protetto con la pellicola, mentre proseguite con la ricetta.

  3. Frullate la mostarda, i pomodorini e l’alice, poi aggiungete l’olio di vinaccioli a filo per montare il tutto, come fosse una maionese.

  4. Preparate i pomodori confit come indicato nella ricetta precedente. Poi tritate le mandorle tostate, il basilico, il prezzemolo e il cetriolo con l’aceto.

  5. Tagliate le rapette a velo e marinatele per un minuto col sale fino. Dopodiché sciacquatele e asciugatele bene. Saltate le foglie verdi in padella con olio e aglio.

  6. In una pentola di ghisa, scottate la polpa di pescatrice col guanciale a fettine e l’alloro. Trasferite il tutto nei piatti, nappate bene il pesce col fondo preparato all’inizio.

Distribuite in maniera armonica la salsa verde, i pomodori confit, la salsa ai semi di senape e le rapette.