Home Ricette Secondi piatti Pesce al cartoccio in padella

Pesce al cartoccio in padella

Il pesce al cartoccio in padella è una ottima variante per cucinare un secondo di pesce senza accendere il forno, noi abbiamo cucinato una orata.

di Annarita Rossi

Il pesce al cartoccio in padella permette di avere un secondo saporito in poco tempo. La cottura al cartoccio è una tecnica sana, ipocalorica e facile da realizzare. I grassi che si sciolgono si conservano all’interno dell’involucro e mantengono l’ingrediente molto morbido. Di solito la cottura avviene in forno ma, in questa ricetta, ideale per un secondo succulento, è realizzata in padella, per una versione davvero rapida. L’orata può essere condita con varie erbe aromatiche, spezie, aglio, cipolla o aromatizzata con scorza e succo di limone o arancia. Sotto si possono aggiungere delle verdure tagliate finemente da cuocere nello stesso tempo dell’orata. In alternativa una fresca insalata è perfetta per accompagnare l’orata. Potete cuocere con questa tecnica sgombro, piccoli merluzzi, branzini, dentici variando i tempi di cottura in base alla grandezza del pescato.

Ingredienti per 4 persone

  • 50
  • 140 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Pesce al cartoccio in padella

  1. Pulite, eviscerate e sciacquate i pesci sotto l’acqua corrente poi tamponatele con della carta assorbente. Riempite il ventre con il finocchietto e le fettine di limone.

  2. Preparate quattro fogli di carta forno dove adagiare le orate, aggiungete per ciascuna uno spicchio d’aglio a fettine, regolate di sale e pepe e condite con poco olio.

  3. Chiudete i fogli di carta da forno in modo che le orate risultino ben sigillate. Distribuitele in una padella antiaderente e copritele con un coperchio. Cuocete a fuoco medio 20 minuti circa rigirandole a metà cottura. Servite con il cartoccio.