Pesce spada con melanzane

18 Marzo 2020
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Pesce spada con melanzane

  1. Lavate le melanzane e sbucciatele. Se amate il sapore deciso, lasciate una parte della buccia. Tagliate le melanzane a cubetti spessi un paio di centimetri, cospargetele di sale grosso e lasciatele a spurgare per un’oretta all’interno di un colapasta (questa operazione può essere evitata se apprezzate il gusto amarognolo delle melanzane).
  2. Trascorso il tempo lavate accuratamente i cubetti sotto acqua corrente, strizzateli e lavateli di nuovo. Prendete una padella, versate abbondante olio extravergine di oliva e fate scaldare bene su fiamma media.
  3. Unite le melanzane e fatele cuocere finché diventano dorate all’esterno e morbide all’interno. Scolatele e sistematele su un vassoio ricoperto con carta assorbente, in modo da eliminare l’olio in eccesso.
  4. Spellate le fette di pesce spada ed eliminate la lisca centrale. Tagliate poi le fette a cubetti spesse circa due centimetri. Mettete la farina in un sacchetto di plastica, aggiungete i pezzetti di pesce, chiudetelo ed adagiatelo in modo da infarinarli in modo omogeneo.
  5. Svuotate il contenuto del sacchetto in un colino a trama fitta o in un setaccio e scuotetelo in modo da eliminare la farina in eccesso. Versate un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente, ponetela su fiamma media e fate scaldare.
  6. Quando l’olio diventa caldo, aggiungete i cubetti di pesce infarinati e cucinatelo agitando la padella in modo che il pesce si cuocia velocemente su tutti i lati. Non appena il pesce spada è quasi pronto (occorrono circa cinque minuti), aggiungete le melanzane, salate e lasciatecuocere per un paio di minuti.

Unite il basilico e portate in tavola.