Home Ricette Preparazioni di base Condimenti Pesto di olive nere con pinoli

Pesto di olive nere con pinoli

Il pesto di olive nere è un condimento che si ottiene tritando insieme olive, pinoli, aglio capperi, erbe aromatiche e poco olio extravergine.

di Costantino Paolini

Il pesto di olive nere è un condimento estremamente versatile, semplice da ottenere, adatto a chi segue una dieta vegetariana: una cucchiaiata di pesto, pomodori secchi, e crostini di pane fatti in casa e porterete in tavolo il vostro finger food per l’aperitivo. Con il pesto di olive nere potete anche condire primi piatti e usarlo come salsa di accompagnamento per carni o pesci. In questa ricetta proponiamo di tritare insieme alle olive nere una manciata di pinoli e un piccolo mix di erbe aromatiche come prezzemolo, basilico e timo. In realtà la preparazione di questo pesto, lascia ampio spazio alla fantasia: potete sostituire alcune delle erbette proposte o aggiungerne delle altre, unite menta, salvia, coriandolo. In alcune varianti inoltre, oltre ai pinoli, vengono aggiunte altre varietà di frutta secca come noci, mandorle e pistacchi.

Ingredienti per 4 persone

  • 10
  • 250 cal x 100g
  • molto bassa

Preparazione Pesto di olive nere

  1. Denocciolate le olive. Versatele nel mixer. Sciacquate i capperi sotto l'acqua corrente, asciugateli, lavate e asciugate le erbette (prezzemolo, timo e basilico) e aggiungete tutto alle olive nel mixer.

  2. Aggiungete i pinoli leggermente tostati, l'aglio sbucciato e il pepe in grani. Azionate il mixer a velocità media e versate l'olio a filo. Aumentate la velocità al massimo per un minuto. Regolate di sale se necessario.

Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it