Petti di faraona con salsa ai tartufi

1 Gennaio 2020
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Petti di faraona con salsa ai tartufi

  1. Mettete tre cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente a fuoco medio. Fate scaldare bene, quindi aggiungete i petti di faraona, disponendoli con la parte della pelle rivolta verso il basso, a contatto con la padella.
  2. Fate cuocere bene, quindi girate i petti. Aggiungete sale e pepe, e portate a cottura. Affondate delicatamente la lama di un coltello in un petto di faraona per verificarne la cottura: il liquido che esce dal foro deve essere trasparente o, tutt’al più, se desiderate una cottura rosata al centro, tendere al rosa.
  3. Nel frattempo, mettete sul fuoco un pentolino con il burro, unite i tartufi neri tagliati sottilissimi con la mandolina e fate appena insaporire. Aggiungete il parmigiano grattugiato e la panna. Mescolate con cura, portate a ebollizione e spegnete.
  4. Fate un fondo di salsa nel piatto e adagiateci sopra i petti tagliati a fette sottili.

Decorate con due fili di erba cipollina.