Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di carne Petto d’anatra al vino cotto

Petto d’anatra al vino cotto

Il petto d’anatra al vin cotto è un secondo cucinato con pochi ingredienti dal grande sapore. Scoprite come preparare questa specialità.

Ingredienti per 4 persone

  • 35
  • 355 cal x 100g
  • media
di Alicia Manas

Il petto d’anatra al vino cotto è un secondo ideale da cucinare durante le feste del Natale. L’anatra, carne molto apprezzata per le sue proprietà, è succosa, saporita e facile da preparare. In particolare, la carne del petto si presta alla cottura sulla piastra, senza grassi aggiunti (la pelle dell’anatra rilascia il grasso necessario per la cottura) e ad abbinamenti con frutta e ingredienti con note aggrumate o dolci. Se desiderate utilizzare la carne d’anatra per preparazioni in umido, brasate o in salmì è preferibile eliminare il grasso per evitare di appesantire troppo il piatto. Il vin cotto è un prodotto di origine pugliese a base di mosto fresco di uva cotto. È denso, ricco e dal sapore dolce. Questo prodotto, facilmente reperibili nelle gastronomie ben fornire, può essere facilmente sostituito con mezzo bicchiere di vino rosso corposo e 1 cucchiaio di zucchero, possibilmente grezzo.

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180 °C. Nel frattempo prendete il petto d'anatra e, con un coltello affilato, praticate delle piccole incisioni, diagonali ed equidistanti tra loro, sulla pelle del petto.

  2. Il tagli diagonali sulla pelle dell'anatra
  3. Scaldate senza olio una padella o una griglia adatta anche alla cottura in forno. Quando è ben calda mettete il petto d’anatra dalla parte del grasso: i succhi di cottura che fuoriescono consentono alla carne di cuocere senza l'ulteriore aggiunta di grassi. Fate cuocere per circa 2 minuti oppure fin quando la pelle assume un bel colore dorato. Girate il petto d’anatra e fate cuocere per altri 2 minuti. Salate e pepate.

  4. La cottura del petto d'anatra
  5. A questo punto trasferite la carne in forno e fate cuocere a 180 °C per 10 minuti.

  6. La cottura del petto d'anatra al forno
  7. Trascorso il tempo, riportate la padella sulla fiamma e quindi irroratela con due cucchiai di aceto balsamico. Fate evaporare a fiamma media. Versate anche il vin cotto e fate cuocere per altri 5 minuti. Scaloppate il petto d’anatra e servite a tavola.

  8. Il petto d'anatra sfumato con il vin cotto

Accompagnate il petto d'anatra con un rosti di patate.