Home Ricette Secondi piatti Petto di pollo con pomodorini

Petto di pollo con pomodorini

Servite il petto di pollo con pomodorini caldo, magari accompagnato da riso, purè di patate o una semplice insalata: è ideale per un pranzo o una cena senza pretese ma che appaga il palato.

di Roberta Favazzo 28 Ottobre 2023

Il petto di pollo con pomodorini e cipolle è un secondo facile da preparare ma perfetto per gustare questo taglio di carne in modo diverso dalle solite cotolette o da quello cotto sulla piastra. L’aggiunta dei pomodorini e delle cipolle, oltre a regalare colore al piatto, gli conferiscono una piacevole umidità. Sappiamo che spesso, se non cotto correttamente, il pollo può risultare secco o stopposo. Ebbene, in questa preparazione non si corre questo pericolo. Adatto per una cena in famiglia, la bellezza di questa preparazione sta proprio nella sua nella sua semplicità: pochi ingredienti e una veloce cottura ma un risultato che sa di cucina casalinga autentica. Ecco come si prepara.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 10 min
  • Cottura 20 min
  • Calorie 190 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Petto di pollo con pomodorini

  1. In una grande padella, scaldate l’olio d’oliva a fuoco medio-alto. Aggiungete le cipolle affettate e l’aglio tritato e soffriggeteli finché diventano morbidi e dorati. Sminuzzate i pomodori,

  2. Unite anche i pomodorini, e fatelo andare per una decina di minuti.

  3. A questo punto aggiungete i petti di pollo e cuoceteli fino a quando sono dorati su entrambi i lati. Riducete il calore, coprite la padella e cuocete per circa 10-15 minuti o fino a quando il pollo è cotto e i pomodorini sono teneri.

  4. Petto di pollo

  5. Aggiustate di sale e pepate a piacere, quindi guarnite con foglie di basilico fresco.

Come non far venire il petto di pollo asciutto?

Per evitare che il petto di pollo diventi asciutto, è essenziale cuocerlo attentamente. Utilizzate un termometro per carne per raggiungere una temperatura interna di 75°C. Iniziate a cuocerlo a fuoco medio-alto per sigillare i succhi, quindi riducete il calore e coprite la padella per trattenere l’umidità. Potete anche marinare il pollo o farlo cuocere con salse o brodi per mantenerlo succoso. Il taglio uniforme del petto e l’uso di una marinatura o di condimenti adeguati possono migliorare la morbidezza. Non fatelo cuocere eccessivamente e lasciatelo riposare per qualche minuto prima di servirlo per apprezzarlo al meglio.

Come conservare il petto di pollo con pomodorini

Lasciate raffreddare il piatto a temperatura ambiente per circa 30 minuti prima di conservarlo, in modo da evitare la formazione di condensa nella confezione. Quindi, trasferitelo in un contenitore ermetico o avvolgetelo con della pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero entro due ore dalla preparazione. Così facendo durerà fino a 2-3 giorni. Quando andrete a riscaldarlo, fatelo solo per la quantità che intendete consumare. Infine, se desiderate conservarlo per un periodo più lungo, potete congelarlo e mangiarlo entro e non oltre 2 mesi.

Variante Petto di pollo con pomodorini

Una variante dal sapore più deciso è il petto di pollo con pomodorini e olive. Verdi o nere, scegliete le vostre preferite.