Petto di tacchino impanato

26 Gennaio 2020
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Petto di tacchino impanato

  1. Tagliate il pane raffermo a cubetti e metteteli in un mixer. Frullate fino ad ottenere delle minuscole briciole, evitando di creare una poltiglia.
  2. Grattugiate il parmigiano reggiano con una grattugia a fori molto sottili. Lavate con molta attenzione i capperi e lasciateli per una decina di minuti a bagno in acqua e aceto per fargli perdere un po’ di sale. Trascorso il tempo, tritateli finemente.
  3. Sbucciate l’aglio e pressatelo con uno schiaccia aglio. Lavate i pomodori secchi e tritateli a pezzettini. Unite i capperi tritati, il parmigiano reggiano grattugiato, l’aglio schiacciato, i pomodori secchi e l’origano secco.
  4. Versate tre cucchiai di olio extravergine di oliva e tanto aceto quanto basta per ottenere un composto leggermente umido. Prendete le fette di tacchino e ponetele tra due fogli di pellicola per alimenti e con un batticarne rendetele molto sottili. Ungetele leggermente e passatele nel pane tritato aromatizzato.
  5. Prendete una padella antiaderente con un velo di olio (praticamente basta spennellarla) e ponetela su fiamma media. Quando diventa ben calda (evitate di scaldarla troppo e di far fumare l’olio), adagiateci le fette di tacchino. Abbassate la fiamma e lasciatele cuocere per qualche minuto.
  6. Girate le fette e salate leggermente.

Non appena entrambi i lati si sono dorati perfettamente, toglietele dal fuoco e portatele in tavola molto calde.

I Video di Agrodolce: Cheesecake al pistacchio