Home Ricette Primi piatti Piadina senza strutto: ecco come si prepara

Piadina senza strutto: ecco come si prepara

La ricetta per preparare la piadina senza strutto. Scopri subito questa versione vegetariana, da fare in poco tempo con pochissimo risultato.

Ingredienti per 4 persone

  • 40
  • 454 cal x 100g
  • bassa
di Raffaella Caucci

La piadina senza strutto – preparata con olio extravergine di oliva – è una variante fragrante e versatile della classica piadina romagnola, adatta per chi segue un regime vegetariano e non solo. Si tratta di una ricetta alla portata di tutti, da realizzare con ingredienti semplici già presenti in casa. Scegliete un olio con fruttato medio che non prevalga nella preparazione e che quindi caratterizzi troppo la piadina. Potete farcire la piadina senza strutto con i ripieni più disparati – sia dolci che salati – e servirla come pasto goloso, anche da portare fuori casa o da condividere durante una cena con amici.

Preparazione Piadina senza strutto

  1. Raccogliete la farina, l’acqua, il sale e il lievito nel boccale della planetaria (oppure in una ciotola pulita). Amalgamate grossolanamente con la foglia o con le dita. Poi aggiungete l’olio.

  2. Lavorate l’impasto brevemente, giusto il tempo di compattarlo e senza curarvi dei grumi. Poi trasferitelo su un piano da lavoro leggermente infarinato, formate una palla, copritela e fatela riposare 30 minuti.

  3. Suddividete l’impasto in porzioni da 130-150 g l’una. Poi stendete una porzione per volta con il matterello formando un disco da circa 25 cm di diametro.

  4. Scaldate il testo tradizionale oppure una piastra antiaderente. Quindi cuocetevi le piadine, una alla volta, facendole dorare su entrambi i lati. Impilate le piadine una sull’altra man mano che sono pronte e tenetele coperte con un canovaccio in modo da mantenerle morbide e calde. Farcitele secondo i gusti.

Altre ricette con Acqua