Piccantino calabrese

23 Marzo 2020

Ingredienti per 10 persone

Il piccantino calabrese è una salsa molto piccante tipica della regione, tanto da essere chiamata anche bomba calabrese. Ne esistono più versioni: questa ricetta prevede solamente peperoncini, aglio e prezzemolo, ma molto diffusa e gustosa è anche la variante preparata con melanzane, peperoni e altre verdure di stagione. Si prepara solitamente in estate ed è una di quelle conserve da tenere sempre in dispensa. Le verdure, i peperoncini in questo caso, vengono fatti macerare prima sotto sale e successivamente sotto aceto per poi essere frullati e ricoperti di olio. L’ideale sarebbe utilizzare olio extravergine di oliva, ma questo comporta un minor tempo di conservazione e un sapore più deciso; se pensate di consumare il piccantino in breve tempo, usate pure quello di oliva, per una più lunga conservazione è meglio l’olio di semi. Il piccantino calabrese è ottimo sulle bruschette, ma è perfetto da aggiungere sulla pasta, in minestre o in qualsiasi altro piatto che vi piace piccante. Provatelo sui formaggi per un aperitivo speciale.

Preparazione Piccantino calabrese

  1. Lavate e tritate i peperoncini, l’aglio e il prezzemolo, metteteli in un’insalatiera e cospargeteli con abbondante sale, ma non tanto da coprirli.
  2. Mescolate e posizionate sopra il composto un piatto con al di sopra un peso, lasciate macerare per 24 ore.
  3. Passate le 24 ore strizzate i peperoncini con le mani per eliminare l’acqua in eccesso, riponeteli in un’insalatiera e cospargete di aceto, sempre senza coprirli completamente. Riposizionate il peso e lasciate riposare altre 24 ore.
  4. Passate le 24 ore prendete i peperoncini, strizzateli con le mani e metteteli nel frullatore, aggiungete olio di semi a filo e frullate fino ad ottenere una consistenza cremosa, ma con pezzetti ancora interi.
  5. Dividete la crema in barattoli di vetro, coprite con altro olio di semi e lasciate assestare.

Aspettate ancora un giorno per chiudere bene i barattoli e conservateli in dispensa.

I Video di Agrodolce: Omelette