Pico de gallo: solo se non temi il piccante

5 Agosto 2020

Ingredienti per 6 persone

Il pico de gallo è un piatto tipico della cucina messicana che viene utilizzato come contorno, per farcire le tortillas o da mangiare sui nachos croccanti. È una sorta di insalata fresca, simile al nostro condimento per bruschette, composta da pomodori, cipolla e peperoncino conditi con succo di lime e coriandolo, tutto crudo. Il nome della preparazione vuol dire becco di gallo e probabilmente fa riferimento al fatto che veniva mangiato con la punta delle dita, simulando il gesto dell’animale. Il grado di piccantezza lo potete regolare in base ai gusti personali, i peperoncini più indicati sarebbero i jalapeno o i serrano, saporiti e piccanti; anche la scelta della cipolla non è un problema: bianca o rossa a seconda dei vostri gusti. Preparate il pico de gallo per una serata a tema con gli amici e lasciatelo insaporire in frigorifero fino al momento di portarlo in tavola insieme ai tacos.

Preparazione Pico de gallo

  1. Lavate i pomodori, tagliateli a metà ed eliminate i semi, tagliate il resto a dadini abbastanza piccoli e metteteli in una terrina.
  2. Tagliate la cipolla a dadini della stessa misura dei pomodori; eliminate i semi dai peperoncini e tagliateli a rondelle; sminuzzate il coriandolo.
  3. Unite tutti gli ingredienti nella stessa terrina, aggiustate di sale, condite con il succo di lime e amalgamate con un cucchiaio di legno.

Lasciate amalgamare i sapori e servite con tortillas.

I Video di Agrodolce: Arancini bianchi