Pizza cicoli e ricotta

20 Luglio 2020
di Gino Sorbillo

Ingredienti per 5 persone

Preparazione Pizza cicoli e ricotta

  1. In una capiente bacinella con circa 300 ml di acqua, sbriciolate con le dita il lievito di birra e mescolate fino a farlo sciogliere. Aggiungete il lievito madre e mescolate con le mani, premendo con i polpastrelli per sciogliere i grumi di lievito. Aggiungete la farina integrale e mescolate, quindi inserite, poco per volta, la farina 00. Utilizzate anche l’acqua rimanente per bilanciare la densità dell’impasto. Quando inizierà a staccarsi dalle pareti della bacinella, aggiungete il sale. Portate l’impasto su di una spianatoia, dove continueremo la lavorazione. Una volta raggiunto il punto di pasta create un panetto tondeggiante e posizionatelo all’interno di una ciotola, coprendolo con della pellicola da cucina. Lasciate lievitare per circa 8 ore quindi toglietelo dalla ciotola e separatelo in due salsicciotti. Con le mani mozzate i panetti da circa 240 grammi, spingendo all’interno la parte del taglio e metteteli a lievitare per altre 2 ore.
  2. Dopo aver steso per bene il panetto, con l’aiuto di un coltello, spalmate un leggero strato di ricotta fresca sulla pizza.
  3. Successivamente aggiungete dei filetti di cicoli di maiale, un pizzico di sale e uno di pepe.
  4. A questo punto adagiate sul tutto qualche fogliolina di basilico (al centro) e i 40 grammi di fiordilatte.
  5. Non ci resta che aggiungere un filo d’olio extra vergine di oliva e infornare per 9 minuti a 250 gradi.

Variante Pizza cicoli e ricotta

Se volete alleggerire questa ricetta, di per sé piuttosto calorica, partendo da una base di ricotta e fiordilatte si possono creare diverse varianti. In particolare si può aggiungere del crudo di Parma o del salame Napoli tagliato a fettine.

I Video di Agrodolce: Budino al cioccolato