Pizza con crema di ceci e mortadella

20 Novembre 2019
di Gabreiele Bonci

Ingredienti

La Pizza con crema di ceci e mortadella è una preparazione molto golosa. La mortadella è un prodotto di salumeria, particolarmente legato alla tradizione culinaria romagnola. Si ricava dalla triturazione della muscolatura dei suini e di alcune loro parti grasse. Le spezie aggiunte durante la lavorazione ne fanno un ingrediente profumatissimo e prezioso per tante preparazioni. Da alcuni anni, la mortadella Bolognese ha meritato il marchio IGP che ne garantisce origine delle materie prime e qualità della lavorazione: per un condimento davvero speciale, possate senz’altro rivolgerci a prodotti con questa garanzia. Si sposa molto bene con il gusto dei ceci.

Preparazione Pizza con crema di ceci e mortadella

  1. Iniziate con la preparazione dell’impasto base per la pizza: miscelate la farina con il lievito. Quindi incorporate l’acqua, poco per volta, mescolando con cura.
  2. Quando l’impasto è ben amalgamato, inserite 18 g di sale e 20 g di olio extravergine di oliva. Lavoratelo ancora fino a ottenere un impasto liscio, morbido ed elastico.
  3. L’impasto è pronto per la prima lievitazione: oliate una ciotola, adagiate l’impasto, coprite con un canovaccio e lasciate riposare per almeno 15 minuti, a temperatura ambiente.
  4. Rovesciate l’impasto su un piano leggermente oliato e allargatelo picchiettando sulla superficie. Quando avrà l’aspetto di un rettangolo, prendetene due lembi e ripiegatelo su se stesso.
  5. Giratelo di 90 gradi e ripetete l’operazione per tre volte. Tutta la procedura di piegatura va ripetuta altre tre volte in 60 minuti, aspettando circa quindici minuti tra una piegatura e l’altra.
  6. Riponete l’impasto in una ciotola oliata, grande almeno il doppio dell’impasto, coprite con la pellicola e lasciate riposare nella parte bassa del frigorifero per almeno 18 ore, meglio se 48.
  7. Mettete i ceci a bagno per almeno 12 ore: è una fase molto importante per facilitare la cottura e rendere meno dura la buccia. Iniziate la cottura, coprendo i ceci con acqua fredda. Aggiungete qualche spicchio di  aglio, un rametto di rosmarino e un filo d’olio. Cuocete per 3-4 ore, coprendo con il coperchio e scolandoli a fine cottura.
  8. Preparate la base della pizza: allargate 450 g di impasto su un piano ben infarinato e trasferitelo in una teglia di 33 cm di diametro. Condite con un filo d’olio e cuocete, in forno già caldo, a 250°C per 15 minuti.
  9. Frullate i ceci assieme a un po’ di acqua di cottura e a un filo d’olio, utilizzando un frullatore a immersione. Dosando olio e acqua di cottura potete determinare la fluidità della crema.
  10. Con una spatolina, raccogliete la crema di ceci e stendetela sulla pizza.
  11. Fate in modo di coprire uniformemente tutta la superficie della pizza, utilizzando la spatolina per pareggiare la crema.
  12. Adagiate la mortadella, sistemandola in modo ordinato, accompagnando le naturali pieghe che prendono le fettine.
  13. La mortadella deve ricoprire tutta la superficie della pizza, in modo che ogni trancio ne sia riccamente condito. Servate tiepida.