Pizza con verdure: leggera ma gustosa

2 Marzo 2020
di Gino Sorbillo

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Pizza di verdure

  1. Versate l’acqua in una ciotola, sbriciolate al suo interno i due lieviti e mescolate. Incorporate il germe di grano e la farina. Impastate vigorosamente e, quando avete inserito circa metà farina, aggiungete il sale, sciolto in acqua. Continuate a versare la farina: quando l’impasto non si attacca più alla ciotola, estraetelo e lavoratelo sulla spianatoia ancora per pochi minuti. Riponete l’impasto in una grande scodella, coprite con la pellicola e lasciate lievitare per 8 ore, a temperatura ambiente, quindi ricavate dall’impasto le pagnotte del peso di 240 g e lasciatele lievitare ancora due ore. Stendete con le mani ogni panetto, procedendo dal centro verso i bordi, senza toccarli, per fare in modo che l’aria in essi contenuti ne preservi lo spessore nel forno. Il disco di pasta è pronto per essere condito.
  2. Tagliate le verdure sottilmente: i peperoni a fettine e le zucchine a rondelle. Tagliate la scamorza a julienne e disponetela sul disco di pasta, in modo uniforme.
  3. Sistemate le rondelle di zucchine seguendo il cornicione e cercando di mantenere una buona regolarità.
  4. Partendo dall’esterno, aggiungete i peperoni rossi, gialli e verdi, disegnando cerchi concentrici. Irrorate con un filo d’olio tutte le verdure.
  5. Infornate a 250°C per 10 minuti, o comunque alla massima temperatura possibile, fino a che l’impasto non appaia ben cotto.

Variante Pizza di verdure

Per un inspiegabile malinteso, molti tendono a irrorare con l’olio solo la parte centrale della pizza, mentre invece, quando è previsto, va utilizzato per cospargere tutta la superficie. Specialmente in questa preparazione, in cui le verdure si inseriscono crude, è molto importante che l’olio sia distribuito uniformemente su tutto il disco.

I Video di Agrodolce: Frittata di patate al forno