Pizza cresciuta con cipolle guanciale e pecorino

13 Novembre 2019
di Gabriele Bonci

Ingredienti

Preparazione Pizza cresciuta con cipolle guanciale e pecorino

  1. In una ciotola, mescolate farina e lievito; incorporate lentamente l’acqua, poi il sale e, poco per volta, anche  lo strutto (o 70 g di olio) e il miele. Impastate con cura, fino a ottenere una massa molto liscia. Riponete in frigo per 16 ore. Prima di utilizzarlo, lasciatelo rinvenire per un’ora, a temperatura ambiente.
  2. Allargate 500 g di impasto in una teglia ben oliata e lasciatelo a lievitare. Quando l’impasto sarà ben gonfio, allargatelo con le dita, affinché aderisca ai bordi e occupi tutta la superficie.
  3. Mondate le cipolle, tagliatele a lamelle e distribuitele sulla pizza. Aggiungete anche qualche fettina di pecorino fresco (circa 100 g).
  4. Date alla pizza una prima cottura, in forno già caldo, a 200°C, per 15 minuti.
  5. Tirate fuori la pizza e distribuite sulla superficie il guanciale e il rimanente pecorino (circa 150 g). Quindi infornate nuovamente, per 12 minuti. Completate con una spolverizzata di rosmarino.